Regione Abruzzo
Alto Contrasto Reimposta
Area Protetta
Menu
Menu
Stemma

CIPAG: Obblighi dichiarativi e contributivi - anno 2017

Pubblicato il 14/07/2017
Pubblicato in: News

 

VADEMECUM OBBLIGHI DICHIARATIVI E CONTRIBUTIVI ANNO 2017

 

 

Le modalità per effettuare la dichiarazione e il versamento dei contributi sono diverse per il geometra che è tenuto a presentare il modello Redditi ed il geometra che ne è esonerato in quanto non possessore di partita IVA professionale attiva, né titolare di redditi di natura professionale.

 

1)    GEOMETRI OBBLIGATI ALLA PRESENTAZIONE DEL MODELLO REDDITI 2017

 

Sono obbligati alla presentazione del mod. Redditi 2017 i geometri iscritti obbligatori titolari di partita Iva professionale o similare.

 

        tramite delega F24 accise secondo le scadenze e le dilazioni previste dall'Agenzia delle Entrate per il pagamento delle imposte dirette, compensando eventuali crediti fiscali con la contribuzione dovuta; a breve verrà aperto un nuovo servizio che consentirà al geometra titolare della carta speciale geometri di utilizzarla per effettuare il versamento con il modello F24 direttamente tramite l'Area Riservata del sito CIPAG, usufruendo in tal modo dell'ulteriore rateizzazione prevista per tale modalità di pagamento.

        usufruendo dell'agevolazione di pagamento della contribuzione in 10 rate di importo uguale e con l’interesse nella misura del 4% annuo. Per godere di questo beneficio il geometra dovrà utilizzare la funzione “Rateizzazione contributi 2017” sul Portale dei pagamenti dell'area riservata del sito Cipag, inserendo i dati reddituali ed in automatico la procedura determinerà gli importi dovuti ratealmente da pagare entro il giorno 27 di ogni mese (prima rata avente scadenza il 27 settembre 2017 e ultima rata avente scadenza il 27 giugno 2018).

L'attivazione di tale rateizzazione dovrà essere effettuata improrogabilmente entro la scadenza differita del 31/07/2017 (salvo proroghe disposte dall’Agenzia delle Entrate). Il versamento della contribuzione potrà essere effettuato tramite bollettini di incasso domiciliato postale, carta di credito, postepay o bancoposta online.

Quest'anno è stata introdotta un'ulteriore vantaggiosa novità anche nel caso di scelta del pagamento in 10 rate: il geometra potrà compensare eventuali crediti fiscali con la contribuzione dovuta effettuando il primo versamento tramite F24 accise almeno 15 giorni prima dell'attivazione della rateizzazione (ad esempio: nel caso si scelga di attivare la rateizzazione il 30 giugno - come da scadenza ordinaria – la compensazione dovrà essere effettuata al massimo entro il 15 giugno 2017 ovvero se si vuole attivare la rateizzazione il 31 luglio - come da scadenza differita - la compensazione dovrà essere effettuata entro il 15 luglio 2017).

Utilizzando la funzione “Rateizzazione contributi 2017” verrà visualizzata la contribuzione dovuta nell’anno 2017 indipendentemente dall’effettivo versamento dei contributi dovuti per il precedente anno 2016.

 

Qualunque sia la scelta della modalità di pagamento, permane l'obbligo di presentare la dichiarazione entro il 2 ottobre 2017 attraverso la Sezione III del Quadro RR. Infatti, l'anticipazione dei dati reddituali fornita in sede di richiesta di rateizzazione ha il solo scopo di consentire il calcolo delle rate e non può essere considerata sostitutiva di quella fiscale.

 

2)    GEOMETRI ESONERATI DALLA PRESENTAZIONE DEL MODELLO REDDITI 2017

 

Sono esonerati dalla presentazione del mod. Redditi 2017 i geometri non possessori di partita IVA attiva nel 2016, né titolari di redditi professionali.

 

Il geometra, seppure esonerato dalla presentazione del mod. Redditi, è comunque tenuto ad effettuare il versamento della contribuzione, comunicando alla CIPAG l'assenza di redditi professionali. Per effettuare tale adempimento il geometra dovrà utilizzare l'apposita procedura “Pagamento Minimi” del “Portale dei Pagamenti”, presente nell'area riservata sul sito web della Cipag oppure optare per il pagamento della contribuzione in dieci rate alle condizioni e secondo le modalità sopra riferite al punto 1.

In entrambi i casi la Cassa assumerà automaticamente per i redditi Irpef ed i volumi d'affari professionali Iva valori pari a ZERO.

 

Quale che sia l'opzione di pagamento scelta dal geometra il termine entro il quale effettuare tali adempimenti è quello della scadenza differita del 31/07/2017, salvo proroghe disposte dall’Agenzia delle Entrate.

 

Cordiali saluti

 

La Segreteria del Collegio

Notizie Collegate
15/04/2024 Assemblea generale degli Iscritti martedì 30.04.2024
12/04/2024 AVVISO INCONTRO PER IL GIORNO 15 APRILE 2024 ORE 18:00 NUOVO PIANO REGOLATORE DEL COMUNE DI CAMPLI
09/04/2024 CNGeGL: Comunicazione Direzione Centrale Catasto su rilascio nuova versione PREGEO 10.6.3
02/04/2024 Convegno Geo-C.A.M. 2024
28/03/2024 Auguri Festività Pasquali
13/03/2024 Regione Abruzzo: D.Lgs. 42/2017 – Avviso Mutamento Normativo Anni di Aggiornamento

Utilità