Innalzamento aliquota del contributo integrativo

A decorrere dal 1° gennaio 2015,  è stato disposto l’innalzamento dell’aliquota per il calcolo del contributo integrativo dal 4% al 5%, come previsto dalla delibera adottata dal Comitato dei Delegati il 24.11.2011, e già approvata dai Ministeri vigilanti, che contiene i provvedimenti indispensabili per rispettare gli obiettivi di sostenibilità a 50 anni imposti dalla legge Fornero n. 214/2011.

Leggi tutto...

Chiarimenti sulle prestazioni occasionali

la nota MEF numero 4594, attraverso una completa ricostruzione, chiarisce che qualora l'attività svolta dal soggetto rientri tra le attività tipiche della professione per il cui esercizio avvenuta l'iscrizione all'Albo, i relativi compensi sarebbero considerati come redditi di lavoro autonomo, con conseguente integrale soggezione degli stessi la relativa disciplina fiscale previdenziale.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Navigando il sito acconsenti all'utilizzo dei cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.