CORSO DI LAUREA TRIENNALE - UNIVERSITÀ di SAN MARINO

Si porta a conoscenza del “Corso di Laurea Triennale” dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino Dipartimento di Economia, Scienze e Diritto.

 

 

A seguito del progetto di riforma del titolo di accesso all'esercizio della libera professione in conformità con la Direttiva Europea 36/05 e in accordo con le indicazioni del Comitato Economico Europeo sul tema "Ruolo e futuro delle libere professioni nella società civile europea del 2020" (G.U. Unione Europea del 16 Luglio 2012 2014/C 226/02), il Collegio e la Fondazione dei Geometri di Rimini hanno promosso l'attivazione, per l'anno accademico 2016-2017, del nuovo corso di Laurea Triennale in "Costruzioni e Gestione del Territorio" organizzato dall'Università degli Studi della Repubblica di San Marino con l'Università di Modena e Reggio Emilia.

Il piano di studi "Costruzioni e Gestione del Territorio" si differenzia da qualsiasi altro corso di laurea in quanto altamente professionalizzante e ideato in maniera specifica per le nuove esigenze formative del Geometra Laureato. Il piano di studi adottato è conforme a quanto disposto dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati.

L'attività di formazione è svolta mediante lezioni frontali in aula, esercitazioni basate su casi pratici e seminari di approfondimento sui temi di rilievo professionale. Con i vari collegi e poli formativi nazionali vi è la possibilità, mediante stipula di una apposita convenzione, di fruire le lezioni in modo interattivo con la modalità streaming (per maggiori informazioni chiamare il 0549.888116).

Il titolo di dottore in "Costruzioni e Gestione del Territorio" rilasciato ha validità a San Marino, in Italia e nell'Unione Europea. 

 

Gli iscritti all’Albo Geometri potranno usufruire di notevoli vantaggi quali:

- spese di partecipazione a corsi di aggiornamento universitario professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno, deducibili IRPEF IRAP nella misura prevista dalla legge (attualmente, per l’anno 2016 del 50 % del loro ammontare);

- riconoscimento esami universitari ai fini della formazione continua e permanente del geometra libero professionista (regolamento in vigore dal 01.01.2015, Tabella 1) nella misura di 1 CFU = 8 CFP (senza alcun limite di tetto massimo).

 

Maggiori indicazioni sono consultabili sul sito: www.unirsm.sm/geometralaureato .

 

 

Lettera pervenuta ai Collegi:  " Lettera pervenuta ai Collegi "

Brochure:  " Brochure "

 

 

Cordiali saluti

La Segreteria

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Teramo

Via Alfonso De Albentiis, n.12 – 64100 Teramo (TE)

Tel.: 0861/248620 - fax: 0861/254141

E-mail : info@collegiogeometriteramo.it

Sito     : www.collegiogeometriteramo.it

PEC      : collegio.teramo@geopec.it

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRIBUNALE DI TERAMO: CIRCOLARE DEL G.E. DOTT. MARCO PROCACCINI - EVENTI SISMICI

OGGETTO: CIRCOLARE DEL G.E. DOTT. MARCO PROCACCINI - EVENTI SISMICI.

 

 

Comunicazione di massima importanza conseguente ai recenti eventi sismici.

 

 

In allegato si trasmettono i provvedimenti adottati dal Giudice dell'Esecuzione Dott. Marco Procaccini in date 16 e 24 novembre 2016.

Cordiali saluti

La Segreteria del Collegio Geometri Teramo

 

Nota:  "Notifica Ordinanza Tribunale Teramo"

 

PROVE SUPPLETIVE ESAMI DI ABILITAZIONE DI GEOMETRA E GEOMETRA LAUREATO  – SESSIONE 2016

 

OGGETTO: Prove suppletive esami di abilitazione all’esercizio della libera professione di geometra e geometra laureato – sessione 2016.

 

Di seguito riportiamo la nota del Ministero dell’Istruzione (prot. n.12998 del 16 novembre 2016) successivamente rettificata dallo stesso Ministero concernente quando indicato in oggetto.

 

 

Nota Ministero:   "Nota Ministero"

Convegno di Studio 06.12.2016 - I.I.S. Moretti di Roseto degli Abruzzi (TE)

Il Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Teramo, Vi porta a conoscenza del seguente Convegno di studio:

 

CONOSCERE I TERREMOTI

GEOFISICA – GEOTECNICA - GPS

Il contributo delle stazioni GPS nell’I.I.S. Moretti di Roseto degli Abruzzi

Esperienze, risultanze di ricerca, prospettive

06 dicembre 2016

Aula Magna Istituto Vincenzo Moretti - ore 10,30

 

Locandina convegno:  "Locandina convegno Istituto Vincenzo Moretti"

 

 

Per qualunque informazione è possibile contattare:

L’Istituto d’Istruzione Superiore Statale “Vincenzo Moretti

http://www.iismoretti.gov.it/wp/

Calendario esami per Esperto in gestione dell'energia (EGE) a Teramo

 

AGENA Scrl - Agenzia per l'Energia e l'Ambiente della Provincia di Teramo,  centro esame qualificato TUV Italia per il rilascio della certificazione EGE (Esperto in Gestione dell’Energia), secondo la norma UNI 11339:2009, organizza a Teramo tre sessioni di esami:

 

·       14 dicembre 2016;

·       1 febbraio 2017;

·       22 marzo 2017.

 

La certificazione della figura dell'Esperto in Gestione dell'energia (EGE) ha assunto una importanza rilevante, in quanto  all'art. 8 del D.Lgs 102 del 4 luglio 2014 sull'efficienza energetica si precisa che dal 19 luglio 2016 lo svolgimento delle diagnosi energetiche, che le grandi aziende sono obbligate a svolgere entro il 5 dicembre 2015 e successivamente ogni 4 anni, dovranno essere effettuate da soggetti  (EGE, ESCO, Auditor energetici) certificati.

L’EGE è un professionista che possiede la capacità di coniugare conoscenze nel campo energetico ed ambientale con competenze gestionali, economico-finanziarie e di comunicazione.

La certificazione dell’EGE prevede due settori di competenza: EGE settore civile (che comprende anche il settore terziario e della PA) e EGE settore industriale (che comprende anche il settore trasporti).

 

L'iter di certificazione dei candidati si articola nei seguenti passaggi:

·       presentazione della candidatura, attraverso il modulo di “richiesta certificazione” e di tutti i documenti richiesti;

·       verifica del possesso dei requisiti di istruzione ed esperienza professionale richiesti dallo schema EGE;

·       svolgimento di un esame di certificazione, composto da prove scritte ed un colloquio individuale sulle materie professionali;

·       rilascio della certificazione da parte del comitato di delibera.

 

Le sessioni di esame verranno confermate a raggiungimento del numero minimo di iscritti.

In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, si provvederà ad informare i candidati che avranno la facoltà di spostare l’iscrizione ad una sessione di esami successiva.

 

La validità della certificazione EGE è di 5 anni con tacito rinnovo. La validità della certificazione è vincolata al rispetto delle condizioni richieste dallo schema per il suo mantenimento.

 

Tutti i documenti necessari per effettuare la richiesta di certificazione sono disponibili sul sito www.tuv.it/ege.

 

Per partecipare ad una sessione di esame di certificazione il candidato deve inviare, preferibilmente 20 giorni prima della data di esame, la seguente documentazione:

• modulo “Richiesta di certificazione”(C01EGE) compilato e firmato in ogni sua parte.

• modulo “C01EGE-01”contenente l’elenco delle evidenze documentali presentate

• copia del pagamento della quota di “presentazione domanda ed esame documentale” definita in base ai settori richiesti

• fotocopia documento d’identità

• Curriculum Vitae firmato

• Evidenze documentali a copertura dei requisiti di esperienza professionale richiesti dallo schema EGE.

 

A superamento dell’analisi documentale e prima della sessione di esame il candidato deve inviare copia del pagamento della quota di “partecipazione esame” definita in base ai settori richiesti.

  

Per qualunque informazione:

Claudia Magri

Piazza Garibaldi n.56, 64100 Teramo (TE)

tel.: +39 0861 331415 e fax: +39 0861 250399

 

 

Provincia di Teramo - Ri-costruire in classe A invito - Seminario 24 novembre 2016

 

 

La Provincia di Teramo porta a conoscenza del Seminario organizzato da AGENA nell’ambito della Campagna Nazionale “Italia in classe A”, coordinato da ENEA, in collaborazione con Renael.

Il Seminario si terrà giovedì 24 novembre 2016 presso la Sala Consiliare della Provincia di Teramo (Via G. Milli n.2 – 64100 Teramo) dalle ore 15:00 alle ore 17:15 circa.

La partecipazione al suddetto seminario non darà diritto a CFP.

Per qualunque informazione in merito è possibile:

1) andare al seguente link: http://www.provincia.teramo.it/sala-stampa/ri-costruire-in-classe-a-l-esperienza-del-comune-di-mirandola-in-emilia-romagna

o

 

2) contattare l’Ufficio stampa della Provincia di Teramo sito in Via Milli n.2, 64100 Teramo – tel.: 0861.331313 – fax: 0861.331206.

 

 

Locandina seminario:  "Seminario del 24.11.2016"

CIRCOLARE CNGeGL: Village 24 - Seminari formativi organizzati da Il Gruppo 24 ore in collaborazione con Agorà all’interno di Restructura – Torino 24 – 27 novembre 2016

Il CNGeGL con circolare n. 15828 del 17.11.2016 porta a conoscenza dei seguenti seminari formativi:  " Elenco seminari "

 

 

Si evidenzia che la partecipazione ai seminari suindicati è gratuita e che sarà possibile scaricare il biglietto di ingresso agli eventi in oggetto, utilizzando il seguente link http://www.village24.it/torino-2016/.

Si conferma, altresì, che sarà cura di questo Consiglio Nazionale attribuire n. 1 credito formativo professionale per la partecipazione a ciascuno degli eventi suddetti, che, a tal fine, sono stati caricati sulla piattaforma SINF per effettuare l’iscrizione on-line.

 

L’attribuzione dei CFP, in ogni caso, verrà effettuata sulla scorta degli elenchi prodotti e forniti in formato digitale e cartaceo [(con le relative firme all’ingresso e all’uscita) al proprio Collegio, info@collegiogeometriteramo.it], nel rispetto della procedura operativa concordata. 

Sisma Centro Italia 2016 - Nuova comunicazione del CNGeGL

 

Con la presente il CNGeGL intende comunicare alcune nuove ed importanti indicazioni in merito all’organizzazione delle attività, così come richiesto dal Dipartimento della Protezione Civile che, alla luce dei nuovi eventi sismici del 26 e del 30 ottobre u.s. e del crescente numero di accertamenti da svolgere, avranno diverse configurazioni, tempi e modalità, che prevedono l’indispensabile contributo della nostra Categoria.

 

Più precisamente, le prossime attività saranno strutturate su due linee.

 

1)    Una prima linea, della durata di circa un mese, prevede l’impiego giornaliero di centinaia di colleghi che dovranno verificare/accertare gli edifici agibili e quelli non utilizzabili, attraverso l’utilizzo della scheda FAST, una scheda estremamente semplificata rispetto alla scheda AEDES.

Il rilievo FAST è principalmente finalizzato a definire il numero dei moduli-container da utilizzare per i prossimi sei-otto mesi.

Le attività di questa prima fase saranno, in percentuale prevalente, concentrate nelle Marche, in particolare nei comuni del Maceratese e dell’Ascolano e, in misura minore, nelle altre tre Regioni coinvolte dalla sequenza sismica del 24 agosto, 26 e 30 ottobre 2016.

I sopralluoghi FAST possono essere effettuati da tecnici accreditati secondo la procedura Di.Coma.C., per i quali non è richiesto il requisito di idoneità AEDES (di cui alla circolare prot. UC/TERAG16/44419 del 3/09/2016 e s.m.i.).

In particolare potranno essere effettuati da professionisti architetti, ingegneri e geometri abilitati all’esercizio della professione relativamente a competenze di tipo tecnico e strutturale nell’ambito dell’edilizia ed iscritti ad un ordine/collegio professionale.

 

2)  Una seconda linea, della durata stimabile in due-tre mesi, avrà ad oggetto la redazione delle schede AEDES da parte degli agibilitatori secondo l’ordinaria procedura e prevede quindi un impiego numeroso di tecnici con i requisiti per la redazione della scheda AeDES.

 

Preso atto per le vie brevi che il Dipartimento della Protezione Civile si è dichiarato disponibile ad erogare un parziale anticipo sul rimborso delle spese previsto per i tecnici verificatori, il CNGeGL continuerà ad assumere l’onere per le spese di pernottamento.

 

    Inoltre, su richiesta del CNGeGL, il DPC sta valutando la possibilità di riconoscere per i tecnici impegnati, una forma di indennità giornaliera, con modalità in via di definizione.

 

Il CNGeGL continuerà ad anticipare le spese per il pernottamento dei tecnici nelle strutture alberghiere convenzionate; per gli altri costi sostenuti, i colleghi riceveranno il rimborso dal DPC a piè di lista, secondo le modalità previste nel DM 08/07/2014 - allegato A.

 

Alla luce delle circostanze e delle richieste rappresentate, il CNGeGL intende ringraziare i Colleghi ed gli Uffici per il lavoro finora svolto e per quello che svolgeranno nell’immediato futuro.

 

La disponibilità a prestare la propria opera dovrà essere trasmessa ai Collegi di appartenenza, al seguente indirizzo e-mail: info@collegiogeometriteramo.it  (menzionando i dati di iscrizione al proprio Collegio, i recapiti telefonici, e-mail e pec) avente per oggetto: “Sisma Centro Italia 2016”  entro e non oltre sabato 12 novembre 2016.

 

Per qualunque delucidazione è possibile contattare:

Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati

Piazza Colonna n.361, 00187 Roma

Tel.: 06/4203161 -- fax: 06/48912336

e-mail: cng@cng.it -- sito: www.cng.it

 

 

 

In attesa di un Vs. celere riscontro, Vi porgiamo cordiali saluti.

La Segreteria

 

-----------------------------------------------------------------------------------------

Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Teramo

Via Alfonso De Albentiis, n.12 – 64100 Teramo (TE)

Tel.: 0861/248620 - fax: 0861/254141

E-mail : info@collegiogeometriteramo.it

Sito     : www. collegiogeometriteramo.it

PEC     : collegio.teramo@geopec.it

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Navigando il sito acconsenti all'utilizzo dei cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.