ATER TERAMO - Comunicazione n.05556 - Determina del Direttore n.294 dell’11 luglio 2017

OGGETTO: Comunicazione n.05556 del 10/08/2017. Determina del Direttore n.294 dell’11 luglio 2017 DIR/MC [Protocollo n.ro 2017-PROT-5623].

 

Di seguito Vi riportiamo la comunicazione pervenutaci dall’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Teramo inerente la Determina del Direttore n.294 dell’11.07.2017 avente per oggetto: “Approvazione Elenco di professionisti per l’affidamento di servizi attinenti all’architettura, all’ingegneria, e ad altri servizi tecnici ai sensi dell’art. 36, c. 2, lett. B), del D.Lgs 50/16”.

Comunicazione pervenuta:  " Circolare ATER TERAMO "

 

Cordiali saluti

 

La Segreteria del Collegio

Chiusura estiva uffici Collegio Geometri Teramo

 

Si comunica che gli uffici del Collegio dei Geometri di Teramo rimarranno chiusi nei seguenti giorni:

lunedì 7 agosto 2017 per motivi tecnici

e

dal 14 al 18 agosto 2017 per la pausa estiva

 

Nel formularVi i migliori auguri di buone ferie Vi inviamo cordiali saluti.

 

Il Collegio dei Geometri

News: Certificazione dei Valutatori Immobiliari ai sensi della UNI 17024

 

 

Vi portiamo a conoscenza della seguente informativa pervenutaci dall’Inarcheck S.p.a.:   " News: Certificazione dei Valutatori Immobiliari ai sensi della UNI 17024 "

 

Per qualunque informazione potrete contattare i loro uffici al seguente recapito: 02/45476779 oppure inviando un e-mail al seguente indirizzo: info@inarcheck.it .

 

Cordiali saluti

 

La Segreteria del Collegio di Teramo

Proroga scadenze pagamenti contributi 2017

Si avvisa che a seguito della proroga dei pagamenti delle imposte disposta dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, il termine per il versamento della contribuzione 2017 è slittato dal 31 luglio al 21 agosto 2017. Anche il termine per usufruire dell'agevolazione di pagamento in 10 rate mensili, attivabile dal Portale dei Pagamenti, è parimenti posticipato al 21 agosto 2017, rimanendo comunque invariate le modalità della richiesta e le scadenze delle rate dal 27 settembre 2017 al 27 giugno 2018.

Di seguito nota della Cassa Nazionale Geometri: 1021 in 28.07.2017 Cassa.

Elenco delle Imprese interessate agli interventi di ricostruzione degli edifici danneggiati dagli eventi sismici del 6 Aprile 2009

Gli Uffici Speciali per la Ricostruzione, di L’Aquila e dei Comuni del Cratere, in attuazione di quanto previsto dall’art. 67 quater, comma 9 del decreto legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, hanno pubblicato in data odierna, 17/07/2017, l’Elenco delle Imprese interessate agli interventi di ricostruzione degli edifici danneggiati dagli eventi sismici del 6 Aprile 2009.

 L’Elenco ricomprende, in ordine alfabetico, le Imprese risultate iscrivibili sulla base dei requisiti di affidabilità tecnica esaminati dagli Uffici Speciali, per le quali è stata rilasciata la liberatoria antimafia dalla Prefettura, all’esito delle verifiche di propria competenza.

A far data dalla presente pubblicazione alle Imprese non iscritte in Elenco sarà precluso l’affidamento dei lavori di riparazione e ricostruzione degli edifici danneggiati dagli eventi sismici del 6 Aprile 2009.

L’elenco è consultabile accedendo ai siti istituzionali degli Uffici Speciali per la Ricostruzione, di L’Aquila e dei Comuni del Cratere, www.usra.it e www.usrc.it e sarà oggetto di periodici aggiornamenti.

 

CNGeGL: Circolare n.10931 e 11594 di luglio 2017 - Accordo con il Direttore Generale dell'Agenzia del Demanio e approfondimenti

 

OGGETTO: CIRCOLARE - PROT. N. 10931 DEL 14/07/2017 - Accordo con il Direttore Generale dell'Agenzia del Demanio.

 

Il CNGeGL porta a conoscenza che lo scorso 5 luglio ha firmato un accordo con il Direttore Generale dell'Agenzia del Demanio, che prevede l'accoglienza dei geometri neo diplomati iscritti al registro dei praticanti interessati a svolgere i primi sei mesi del tirocinio professionale presso le sede territoriali dell'Ente.

L'accordo ha durata biennale e prevede che ciascuna sede possa ospitare fino a sei tirocinanti, la cui partecipazione è volontaria e gratuita; al termine del periodo formativo gli stessi riceveranno un attestato valido ai fini dell'ammissione agli esami di abilitazione alla professione.

Di seguito la circolare del CNGeGL:    " Accordo con il Direttore Generale dell'Agenzia del Demanio "

 

 

Cordiali saluti

La Segreteria del Collegio

 

 

OGGETTO: CIRCOLARE - PROT. N. 11594 del 27 luglio 2017 - Accordo quadro con Agenzia del Demanio per impiego dei praticanti - Approfondimenti.

Il CNGeGL ritiene opportuno fornire ulteriori dettagli sulle modalità di applicazione dell’accordo.

1) Circolare CNGeGL :  " Circolare CNGeGL - approfondimenti "

2) Mod. di organizzazione, gestione e controllo ex DLgs 231-2001 - Parte Generale :  " Modello di organizzazione - parte generale "

3) Mod. di organizzazione, gestione e controllo ex DLgs 231-2001 - Allegato A - Parte Generale (1) :  " Modello di organizzazione - parte generale (1) "

4) Mod. di organizzazione, gestione e controllo ex DLgs 231-2001 - Allegato 1 - Parte Speciale A (1) : " Mod. di organizzazione - parte speciale A (1) "

5) Mod. di organizzazione, gestione e controllo ex DLgs 231-2001 - Parti Speciali (1) : " Mod. di organizzazione - parti speciali (1) "

6) Codice etico Agenzia del Demanio (1) :  "codice etico Agenzia del Demanio "

Si porta a conoscenza che l’informativa privacy tirocinanti  e la dichiarazione che dovrà riempire e firmare il praticante e vistare per presa visione il professionista affidatario e il Collegio medesimo, sono depositati presso la Segreteria del Collegio di appartenenza.

Sarà il Collegio che segnalerà poi al Direttore Regionale dell’Agenzia del Demanio l’elenco degli eventuali tirocinanti disponibili, secondo le disponibilità dei posti indicati nell’allegato 3 inviato nella news del 14 luglio 2017.

 

Cordiali saluti

 

La Segreteria del Collegio

CNGeGL: Circolare n.10900 del 13 luglio 2017

OGGETTO: Agenzia delle Entrate – Provvedimento prot. n. 120473 del 28 giugno 2017 – Disposizioni concernenti la riscossione delle tasse ipotecarie e dei tributi speciali catastali da corrispondere agli Uffici Provinciali – Territorio.

 

Il CNGeGL comunica che sul sito dell’Agenzia delle Entrate è reperibile il provvedimento citato in oggetto che individua le modalità attuative per la riscossione delle tasse ipotecarie e dei tributi speciali catastali, di cui all’art. 2, comma 1, lettere h) e i) del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 237, nonché di ogni altro provento dovuto per i servizi resi dagli Uffici Provinciali-Territorio, da corrispondere, mediante i sistemi di pagamento, diversi dal contante, previsti dall’art. 6, comma 3, del medesimo decreto legislativo, come sostituito dall’art. 7-quater, comma 36, del decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193, convertito con modificazioni dalla legge 1 dicembre 2016, n. 225.

Il provvedimento è consultabile al seguente link:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/documentazione/normativa+e+prassi/provvedimenti/2017/giugno+2017+provvedimenti/provvedimento+28+giugno+tasse+ipotecarie/PROVVEDIMENTO+N_120473+DEL+28-06-2017.pdf

 

 

Cordiali saluti

 

La Segreteria del Collegio

CIPAG: Obblighi dichiarativi e contributivi - anno 2017

 

VADEMECUM OBBLIGHI DICHIARATIVI E CONTRIBUTIVI ANNO 2017

 

 

Le modalità per effettuare la dichiarazione e il versamento dei contributi sono diverse per il geometra che è tenuto a presentare il modello Redditi ed il geometra che ne è esonerato in quanto non possessore di partita IVA professionale attiva, né titolare di redditi di natura professionale.

 

1)    GEOMETRI OBBLIGATI ALLA PRESENTAZIONE DEL MODELLO REDDITI 2017

 

Sono obbligati alla presentazione del mod. Redditi 2017 i geometri iscritti obbligatori titolari di partita Iva professionale o similare.

 

        tramite delega F24 accise secondo le scadenze e le dilazioni previste dall'Agenzia delle Entrate per il pagamento delle imposte dirette, compensando eventuali crediti fiscali con la contribuzione dovuta; a breve verrà aperto un nuovo servizio che consentirà al geometra titolare della carta speciale geometri di utilizzarla per effettuare il versamento con il modello F24 direttamente tramite l'Area Riservata del sito CIPAG, usufruendo in tal modo dell'ulteriore rateizzazione prevista per tale modalità di pagamento.

        usufruendo dell'agevolazione di pagamento della contribuzione in 10 rate di importo uguale e con l’interesse nella misura del 4% annuo. Per godere di questo beneficio il geometra dovrà utilizzare la funzione “Rateizzazione contributi 2017” sul Portale dei pagamenti dell'area riservata del sito Cipag, inserendo i dati reddituali ed in automatico la procedura determinerà gli importi dovuti ratealmente da pagare entro il giorno 27 di ogni mese (prima rata avente scadenza il 27 settembre 2017 e ultima rata avente scadenza il 27 giugno 2018).

L'attivazione di tale rateizzazione dovrà essere effettuata improrogabilmente entro la scadenza differita del 31/07/2017 (salvo proroghe disposte dall’Agenzia delle Entrate). Il versamento della contribuzione potrà essere effettuato tramite bollettini di incasso domiciliato postale, carta di credito, postepay o bancoposta online.

Quest'anno è stata introdotta un'ulteriore vantaggiosa novità anche nel caso di scelta del pagamento in 10 rate: il geometra potrà compensare eventuali crediti fiscali con la contribuzione dovuta effettuando il primo versamento tramite F24 accise almeno 15 giorni prima dell'attivazione della rateizzazione (ad esempio: nel caso si scelga di attivare la rateizzazione il 30 giugno - come da scadenza ordinaria – la compensazione dovrà essere effettuata al massimo entro il 15 giugno 2017 ovvero se si vuole attivare la rateizzazione il 31 luglio - come da scadenza differita - la compensazione dovrà essere effettuata entro il 15 luglio 2017).

Utilizzando la funzione “Rateizzazione contributi 2017” verrà visualizzata la contribuzione dovuta nell’anno 2017 indipendentemente dall’effettivo versamento dei contributi dovuti per il precedente anno 2016.

 

Qualunque sia la scelta della modalità di pagamento, permane l'obbligo di presentare la dichiarazione entro il 2 ottobre 2017 attraverso la Sezione III del Quadro RR. Infatti, l'anticipazione dei dati reddituali fornita in sede di richiesta di rateizzazione ha il solo scopo di consentire il calcolo delle rate e non può essere considerata sostitutiva di quella fiscale.

 

2)    GEOMETRI ESONERATI DALLA PRESENTAZIONE DEL MODELLO REDDITI 2017

 

Sono esonerati dalla presentazione del mod. Redditi 2017 i geometri non possessori di partita IVA attiva nel 2016, né titolari di redditi professionali.

 

Il geometra, seppure esonerato dalla presentazione del mod. Redditi, è comunque tenuto ad effettuare il versamento della contribuzione, comunicando alla CIPAG l'assenza di redditi professionali. Per effettuare tale adempimento il geometra dovrà utilizzare l'apposita procedura “Pagamento Minimi” del “Portale dei Pagamenti”, presente nell'area riservata sul sito web della Cipag oppure optare per il pagamento della contribuzione in dieci rate alle condizioni e secondo le modalità sopra riferite al punto 1.

In entrambi i casi la Cassa assumerà automaticamente per i redditi Irpef ed i volumi d'affari professionali Iva valori pari a ZERO.

 

Quale che sia l'opzione di pagamento scelta dal geometra il termine entro il quale effettuare tali adempimenti è quello della scadenza differita del 31/07/2017, salvo proroghe disposte dall’Agenzia delle Entrate.

 

Cordiali saluti

 

La Segreteria del Collegio

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Navigando il sito acconsenti all'utilizzo dei cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.