NEWS: EMERGENZA COVID-19 Indennità ai professionisti fondo per il reddito di ultima istanza esclusi ad oggi dal contributo.

OGGETTO: EMERGENZA COVID-19 Indennità ai professionisti fondo per il reddito di ultima istanza esclusi ad oggi dal contributo.

 

Cari colleghi,

Facendo seguito alle circolari del 30 marzo e del 1° aprile 2020, si forniscono di seguito le informazioni relative alle domande di indennità di 600 euro pervenute alla Cassa.

Quanto all’iter seguito per l’istruttoria delle domande si ricorda che il decreto interministeriale del 28 marzo 2020 ha individuato in 200 milioni di euro lo stanziamento complessivo previsto per gli iscritti alle Casse professionali, prevedendo il rispetto dell’ordine cronologico di ricezione delle istanze pervenute ai diversi Enti.

Ne è conseguito che, sul totale di circa 53.000 istanza pervenute dal 1° Aprile, la Cassa ha potuto liquidare 39.317 indennità, secondo l’ordine cronologico di ricezione.

Si rammenta altresì, che le domande sono state istruite sulla base dei requisiti dettati dalle normative governative.

L’attuale contesto normativo ha di fatto attribuito alle Casse un ruolo di semplice intermediatore, in quanto è stato loro assegnato il compito di raccogliere ed istruire le istanze e provvedere all’erogazione delle stesse in ragione   dell’ordine cronologico di presentazione.

Alla Cassa non è stato quindi consentito interpretare discrezionalmente i citati provvedimenti, potendo unicamente segnalare al Governo, come è stato fatto con forza per il tramite dell’AdEPP, che le norme, così formulate, escludono un ampia platea di soggetti dal beneficio.

L’ulteriore copertura finanziaria richiesta con forza dall’AdEPP al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e al Ministero dell’Economia e delle Finanze ha ottenuto il favorevole risultato con un decreto ministeriale, ora alla registrazione della Corte dei Conti.

Pertanto una volta pubblicato le Casse provvederanno a liquidare le restanti istanze.

Nel rimanere a disposizione per qualsiasi altro chiarimento dovesse rendersi necessario, colgo l’occasione per porgere i cordiali saluti.  

                                                                                                     IL DELEGATO CASSA

                                                                                                GEOM. Andrea Cantoresi

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Navigando il sito acconsenti all'utilizzo dei cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.