Indennità 600 euro Aprile: criteri e modalità di erogazione

La Cassa Geometri informa che è stato pubblicato in data 05/06/2020 il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze 29 maggio 2020 che ha fissato i criteri e le modalità di erogazione dell’indennità di 600 euro prevista dall’art. 44 del decreto Cura Italia, come modificato e integrato dall’art. 78 del decreto Rilancio.

In particolare è previsto che: 
 
coloro che abbiano già ricevuto l’indennità per il mese di marzo NON dovranno presentare una nuova domanda per ottenere l’indennità di aprile perché questa verrà liquidata in via automatica;
 
- coloro che non abbiano ricevuto l’indennità del mese di marzo potranno richiedere l’indennità di aprile mediante l’accesso all’Area Riservata del sito istituzionale della Cassa Geometri, attraverso il servizio on line “Indennità per Covid-19”. La richiesta potrà essere presentata a partire da lunedì 8 giugno 2020 alle ore 14 fino a mercoledì 8 luglio 2020. Le domande presentate saranno accolte, al ricorrere dei requisiti previsti dalla norma, in ragione dell’ordine cronologico di trasmissione.

 

 Clicca Qui per leggere ill testo integrale del Decreto

Clicca il seguente link per la news Cassa : http://www.cassageometri.it/it/cassa/comunicazione/archivio-news/postdetail/cipag-news/indennita-600-euro-aprile-criteri-e-modalita-di-erogazione

 

CASSA GEOMETRI Emergenza COVID-19: proroga della sospensione dei termini di pagamento della contribuzione fino al 30 giugno 2020

Cassa Geometri ha ulteriormente ampliato fino al 30 giugno 2020 il termine di sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali - già bloccati, per il periodo emergenziale COVID-19, dal 23 febbraio a maggio 2020 - al fine di ricomprendere anche l’ultima rata del piano di dilazione della contribuzione 2019 e rendere più graduale la ripresa dei versamenti.
 
Il recupero degli importi relativi al periodo di sospensione avverrà con ampia dilazione e senza applicazione di sanzioni ed interessi.
 
Si illustrano di seguito le misure per il recupero delle rate sospese e non pagate nel periodo febbraio/giugno, che prevedono la ripresa dei pagamenti delle stesse a decorrere dal 27 ottobre 2020.
 
Rateizzazioni contributi 2019: sarà possibile pagare con una dilazione fino a 24 mesi, senza aggiunta di ulteriori interessi di rateizzazione e senza oneri accessori, con prima scadenza fissata al 27 ottobre. Il geometra che abbia saltato una o più delle rate in scadenza da febbraio a giugno potrà autonomamente attivare all’interno dell’area riservata un recupero rateizzato fino a 24 mesi dell’importo pari alla somma delle rate saltate, con una rata minima pari a 50 euro. Per quel che riguarda, invece, le rate scadute nei mesi precedenti alla sospensione (rate fino a gennaio compreso), le stesse potranno essere pagate senza ulteriori oneri accessori entro il 27 giugno, mentre successivamente a tale data dovranno essere pagate, maggiorate delle sanzioni e degli interessi, tramite l’apposito servizio del Portale dei Pagamenti per il recupero delle morosità pregresse.
 
Rateizzazioni morosità pregresse: le rate non versate nel periodo di sospensione saranno spostate in coda al piano di ammortamento, senza alcuna variazione di importo e senza applicazione di ulteriori interessi e sanzioni, fermo rimanendo che a decorrere dalla rata del 27 luglio riprenderà il versamento ordinario.
 
Si riportano di seguito alcuni esempi:

 

 Geometra con rateizzazione che termina oltre il mese di ottobre 2020: le rate saltate saranno spostate in coda al piano di ammortamento senza sanzioni ed interessi;
• Geometra con rateizzazione che termina nel periodo di sospensione: le rate saltate saranno recuperate a partire dal 27 ottobre con cadenza mensile;
• Geometra con rateizzazione che termina a luglio o ad agosto: ripresa versamento piano ammortamento dal mese di luglio e recupero delle rate sospese dal 27 ottobre.
 
Resta fermo che, qualora la situazione di emergenza lo richiedesse, tali modalità potranno essere riviste.
 

CASSA GEOMETRI - Decreto Rilancio: indennità aprile e maggio.

 

La Cassa Geometri informa che il “Decreto Rilancio” - pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 128 del 19 maggio 2020 - ha confermato l’erogazione di una indennità ai liberi professionisti iscritti alle Casse privatizzate anche per i mesi di aprile e maggio.

I criteri e le modalità di attribuzione delle indennità dovranno essere disciplinati da un nuovo Decreto attuativo interministeriale di prossima adozione.

Sarà cura della Cassa Geometri informare gli iscritti - via PEC e attraverso il sito web - non appena verrà emanato il Decreto.

 

Cordiali saluti

La Segreteria del Collegio

CASSA GEOMETRI - Online la Certificazione Unica 2020

 

La Cassa comunica che - in ottemperanza alle vigenti disposizioni in materia fiscale - nella sezione dedicata dell’Area Riservata del loro sito internet è disponibile la Certificazione Unica 2020 (CU) relativa ai redditi di pensione corrisposti nel corso dell’anno 2019.

Per collegarsi all’Area Riservata occorre autenticarsi con le password personali, cliccando sul tasto corrispondente alla propria posizione pensionistica:

*) TITOLARI DI PENSIONI DIRETTE (vecchiaia, anzianità, vecchiaia contributiva, vitalizi, invalidità e inabilità);

 

*) TITOLARI DI PENSIONI AI SUPERSTITI (indirette - reversibili).

 

Una volta effettuato l’accesso, occorre cliccare su “Certificazione Unica” e successivamente sul pulsante Stampa relativo all’anno interessato (i modelli sono presenti a partire dall’anno 2010).

Nel caso in cui il titolare di pensione non sia in possesso delle password personali o le abbia smarrite, potrà utilizzare la funzione "Hai bisogno di aiuto?", disponibile cliccando sulla scritta “Accedi” - posta in alto a destra e presente su tutte le pagine del sito - e seguire le istruzioni indicate.

Il pensionato che non ha la possibilità di scaricare e stampare la certificazione online in modo autonomo e il percettore di somme riscosse nell’anno 2019 in qualità di erede del pensionato deceduto potranno richiedere la certificazione cartacea al proprio Collegio di appartenenza o a quello di appartenenza del defunto. 

In alternativa l’interessato potrà inviare una richiesta via email all’indirizzo di posta elettronica della Cassa: certificazioneunica@cassageometri.it specificando nell’oggetto il numero di matricola CASSA GEOMETRI ed il nominativo (esempio: 123456A - Mario Rossi)  allegando la domanda in carta semplice (cliccare sul seguente link: http://www.cipag.it/CMSContent/Cassa/pdf/news/CU_2020/domanda%20in%20carta%20semplice_new.pdf) e la copia di un proprio documento in corso di validità.

Sia la richiesta che il documento dovranno essere sottoscritti.

Nel caso in cui la richiesta venga effettuata dall’erede, nell’oggetto occorrerà specificare, oltre al nominativo del pensionato, anche quello dell’erede stesso e il codice fiscale.

La Cassa trasmetterà il modello all’indirizzo e-mail dal quale è pervenuta la richiesta.

Per ulteriori informazioni relative alla CU 2020 è possibile consultare la sezione Guide > Prestazioni previdenziali (cliccare sul seguente link: http://www.cipag.it/CMSContent/Cassa/pdf/news/informazioni%20relative%20alla%20CU%202020.pdf).

 

Cordiali saluti

La Segreteria del Collegio

CASSA GEOMETRI: completa il pagamento delle indennità grazie alla copertura finanziaria disposta dal Governo

COVID-19: Cassa Geometri completa il pagamento delle indennità grazie alla copertura finanziaria disposta dal Governo

 

 

La Cassa Geometri informa gli iscritti che ha potuto completare il pagamento di tutte le indennità di € 600,00 in seguito all'emanazione del Decreto interministeriale n.10 del 4 maggio scorso - pubblicato in data 11 maggio 2020 - che ha ampliato lo stanziamento della quota parte del limite di spesa del "Fondo per il reddito di ultima istanza" volto a garantire il riconoscimento della detta indennità.

Questo risultato è stato reso possibile anche grazie all’attività di sensibilizzazione verso i Ministeri competenti portata avanti insieme all’Adepp, al fine di ottenere un ampliamento del finanziamento e di consentire il pagamento di tutte le domande sospese.

 

 

NEWS: EMERGENZA COVID-19 Indennità ai professionisti fondo per il reddito di ultima istanza esclusi ad oggi dal contributo.

OGGETTO: EMERGENZA COVID-19 Indennità ai professionisti fondo per il reddito di ultima istanza esclusi ad oggi dal contributo.

 

Cari colleghi,

Facendo seguito alle circolari del 30 marzo e del 1° aprile 2020, si forniscono di seguito le informazioni relative alle domande di indennità di 600 euro pervenute alla Cassa.

Quanto all’iter seguito per l’istruttoria delle domande si ricorda che il decreto interministeriale del 28 marzo 2020 ha individuato in 200 milioni di euro lo stanziamento complessivo previsto per gli iscritti alle Casse professionali, prevedendo il rispetto dell’ordine cronologico di ricezione delle istanze pervenute ai diversi Enti.

Ne è conseguito che, sul totale di circa 53.000 istanza pervenute dal 1° Aprile, la Cassa ha potuto liquidare 39.317 indennità, secondo l’ordine cronologico di ricezione.

Si rammenta altresì, che le domande sono state istruite sulla base dei requisiti dettati dalle normative governative.

L’attuale contesto normativo ha di fatto attribuito alle Casse un ruolo di semplice intermediatore, in quanto è stato loro assegnato il compito di raccogliere ed istruire le istanze e provvedere all’erogazione delle stesse in ragione   dell’ordine cronologico di presentazione.

Alla Cassa non è stato quindi consentito interpretare discrezionalmente i citati provvedimenti, potendo unicamente segnalare al Governo, come è stato fatto con forza per il tramite dell’AdEPP, che le norme, così formulate, escludono un ampia platea di soggetti dal beneficio.

L’ulteriore copertura finanziaria richiesta con forza dall’AdEPP al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e al Ministero dell’Economia e delle Finanze ha ottenuto il favorevole risultato con un decreto ministeriale, ora alla registrazione della Corte dei Conti.

Pertanto una volta pubblicato le Casse provvederanno a liquidare le restanti istanze.

Nel rimanere a disposizione per qualsiasi altro chiarimento dovesse rendersi necessario, colgo l’occasione per porgere i cordiali saluti.  

                                                                                                     IL DELEGATO CASSA

                                                                                                GEOM. Andrea Cantoresi

CASSA GEOMETRI – EMERGENZA COVID-19

La Cassa Geometri, consapevole della situazione di estrema e prolungata emergenza in conseguenza della crisi sanitaria determinata dalla diffusione del virus COVID-19, si è attivata fin da subito per assicurare sostegno e supporto ai propri iscritti.

Sono stati adottati tempestivi provvedimenti in merito a:

1) versamento dei contributi, sospendendone le scadenze;

2) alla polizza sanitaria;

3) all’assistenza in caso di contagio, prevedendo l’erogazione di provvidenze straordinarie;

4) alla liquidità dei professionisti tramite l’accesso al microcredito.

 

Punto 1) Versamento dei contributi, sospendendone le scadenze:

La Cassa Geometri ha stabilito la sospensione di "tutti" i versamenti dei contributi in scadenza fino a maggio e l'automatica proroga in relazione all'eventuale perdurare dello stato di emergenza sanitaria.

La sospensione dei termini dei pagamenti si applica automaticamente a tutti gli iscritti e non è quindi necessario inviare alcuna richiesta alla Cassa.

Il recupero dei versamenti sospesi e non versati sarà oggetto di ampie rateizzazioni, senza l’applicazione di alcuna sanzione e interesse.

Si precisa, per gli iscritti che ne abbiano la facoltà e la volontà, che è possibile versare comunque le rate, garantendo in questo modo maggior liquidità alla Cassa per potenziare il welfare.

 

Punto 2) Polizza sanitaria:

In considerazione dell'emergenza sanitaria determinata dal virus COVID-19, la Cassa Geometri, da sempre attenta alla tutela della salute degli iscritti, ha deciso di introdurre, in aggiunta alla polizza sanitaria offerta gratuitamente a tutti gli iscritti (per maggiori informazioni clicca sul seguente link: http://www.cipag.it/it/cassa/la-cassa-per-te/welfare/salute/assistenza-sanitaria), alcune coperture ulteriori.

In particolare, nel caso di contagi accertati da COVID-19, è prevista, da parte dell’assicurazione, l’erogazione di una indennità per l’isolamento domiciliare, per il ricovero o per la degenza in terapia intensiva.

Inoltre è stato organizzato in favore di tutti gli iscritti un servizio di video consulto specialistico, attivo 24 ore su 24, offerto da medici specializzati nelle varie discipline, al fine di garantire un confronto diretto sulle più disparate patologie e consentire di ricevere risposte a dubbi sulle terapie da seguire.

Nelle tre sezioni sono riportati nel dettaglio i contenuti delle coperture della polizza sanitaria per virus COVID-19.

# Sintesi delle coperture: http://www.cipag.it/CMSContent/Cassa/pdf/welfare-integrato/PolizzaSanitaria_COVID_news_17aprile2020_DEF.pdf;

# Guida alle coperture della polizza: http://www.cipag.it/CMSContent/Cassa/pdf/welfare-integrato/Covid-19_Unisalute_CassaGeometri.pdf;

# Informativa esplicativa: "informativa" .

 

Punto 3) Assistenza in caso di contagio, prevedendo l’erogazione di provvidenze straordinarie:

La Cassa Geometri, in considerazione dell’emergenza sanitaria che sta attraversando il Paese, eroga in favore degli iscritti che siano stati affetti dal virus COVID-19 delle apposite provvidenze straordinarie, già previste nei casi di particolare bisogno determinati da invalidità temporanee e da eventi calamitosi.

a) PRESUPPOSTI 

Possono beneficiare delle provvidenze straordinarie per il contagio da COVID-19:

# Gli iscritti alla Cassa Geometri;

# I superstiti;

# I pensionati attivi in regola con la contribuzione.

b) MISURA 

Le provvidenze straordinarie sono erogate dalla Cassa Geometri su domanda degli interessati, per un importo compreso tra 1.000 euro e 10.000 euro, in base alla gravità dell'evento.

c) PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA

L’istanza di provvidenza straordinaria può essere inoltrata inviando l’apposito modulo all’indirizzo PEC dedicato, emergenzacovid19@geopec.it.

d) MODULISTICA

Modello di domanda di provvidenza straordinaria COVID-19: http://www.cipag.it/CMSContent/Cassa/pdf/Modulistica/prestazioni/COVID-19/Modulo_richiesta_provvidenza_covid-19.pdf .

e) TERMINI

La richiesta di provvidenza straordinaria deve essere inviata entro e non oltre 12 mesi dal verificarsi del contagio.

 

Punto 4) Liquidità dei professionisti tramite l’accesso al microcredito:

In considerazione dell’emergenza COVID-19, la Cassa Geometri ha introdotto, in aggiunta agli strumenti di accesso al credito già disponibili, come il prestito personale, il prestito per l’attività professionale e la possibilità di accendere mutui (per maggiori informazioni clicca sul seguente link: http://www.cipag.it/it/cassa/la-cassa-per-te/welfare/professione/accesso-al-credito), ulteriori interventi a supporto della liquidità finanziaria tramite lo strumento dell’accesso al microcredito.

Grazie ad una convenzione che la Cassa ha appositamente siglato con la Banca Popolare di Sondrio, è possibile richiedere online le anticipazioni economiche necessarie per fronteggiare, nell’attuale emergenza sanitaria, le spese connesse allo svolgimento dell’attività professionale.

a) PRESUPPOSTI 

Possono beneficiare dell’accesso al microcredito gli iscritti alla Cassa Geometri che hanno i requisiti per ottenere il certificato di regolarità contributiva.

L’accesso al microcredito può essere concesso per:

# Anticipazione economica necessaria per fronteggiare, nell’attuale emergenza sanitaria, le spese connesse allo svolgimento dell’attività professionale.

b) MISURA

L’importo finanziabile va da un minimo di 3.000 euro  ad un massimo di  10.000 euro.

c) PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA

Gli iscritti interessati possono inserire online i dati richiesti per la verifica dei requisiti in un form presente nella sezione "Servizi Banca Popolare di Sondrio/Richiesta prestito Emergenza COVID-19" all'interno dell'area riservata del sito web della Cassa Geometri.

Una volta verificata la presenza dei requisiti richiesti agli iscritti vengono reindirizzati al sito della Banca Popolare di Sondrio per la compilazione della domanda.

d) TERMINI

# Il prestito è concesso in 19, 24, 36, 48 e 60 rate mensili, con 6 mesi di preammortamento;

# Modalità di rimborso: in rate mensili posticipate;

# Gli interessi di preammortamento semestrale sono a carico della Cassa nella misura del 100%;

# Tasso nominale annuo: Fisso, parametrato all'IRS di periodo maggiorato di uno spread di 2,5 punti percentuali, tasso minimo pari allo spread;

# Spese di istruttoria: 20 euro, interamente a carico della Cassa;

# Spese incasso rata: 2 euro;

# Oneri fiscali: imposta sostitutiva pari al 0,25% in ottemperanza al DPR n. 601/1973 trattenuta all’atto dell’erogazione;

# Penale estinzione anticipata: 1% del capitale residuo;

# La concessione del finanziamento è soggetta ad approvazione della Banca.

 

Cordiali saluti

Il Delegato Cassa Geom. Andrea Cantoresi

Emergenza COVID-19: più tempo per restituire il debito per gli iscritti titolari della Carta Geometri. Rimodulate le rate su seconda e terza linea di credito.

Si amplia il ventaglio di misure messe a disposizione dalla Cassa Geometri per sostenere gli iscritti nell’attuale emergenza sanitaria.  

 

Oltre agli strumenti di accesso al credito già messi a disposizione, come il prestito personale, il prestito per l’attività professionale, la possibilità di accendere mutui e l’accesso al microcredito, Cassa Geometri ha concordato la possibilità, per i titolari della Carta Geometri, di rimodulare l’addebito delle rate di seconda e terza linea di credito.

 

In particolare, grazie ad un accordo con la Banca Popolare di Sondrio, gli iscritti titolari della Carta Geometri potranno chiedere la rimodulazione dei piani di ammortamento dei debiti residui della seconda linea di credito, dedicata ai contributi previdenziali, e alla terza linea, dedicata ai prestiti personali, alle medesime condizioni economiche oggi vigenti. Di seguito, in dettaglio, le caratteristiche della rimodulazione:

 

Seconda Linea, contributi previdenziali:

• E’ possibile rimodulare i finanziamenti per i contributi previdenziali, in 6 oppure in 12 rate, alle medesime condizioni oggi vigenti per Carta Geometri;

• In presenza di più piani di finanziamento, è possibile scegliere differenti soluzioni, per ogni singolo piano, sempre in 6 o 12 rate;

• La richiesta ha effetto a partire dalla rata del 15 giugno.

 

Terza Linea, prestiti personali:

• E’ possibile rimodulare il debito residuo della terza linea di credito, con erogazione di un nuovo prestito, con rate più contenute;

• In presenza di più utilizzi, è possibile raggruppare i relativi debiti residui in un unico prestito (rata minima euro 166,67);

• Nessun costo aggiuntivo;

• La richiesta ha effetto a partire dalla rata del 15 giugno.

 

Presentare la richiesta è molto semplice: occorre entrare nell’area riservata del sito istituzionale della Cassa, accedere al portale dei servizi bancari e dal menu ‘Comunicazioni’ selezionare la voce ‘Sospensione addebiti Carta Geometri’.

 

Per maggiori informazioni cliccare sul seguente link: http://www.cipag.it/CMSContent/geometri/PDF/News/CARTA%20GEOMETRI_BPS_CASSA%20GEOMETRI.pdf

 

Cordiali saluti

La Segreteria del Collegio

CASSA GEOMETRI: EMERGENZA COVID-19 – INDENNITÀ AI PROFESSIONISTI FONDO PER IL REDDITO DI ULTIMA ISTANZA

OGGETTOEmergenza Covid-19 – Indennità ai professionisti fondo per il reddito di ultima istanza.

 

In merito all’oggetto, si allega per opportuna conoscenza comunicazione della Cassa Geometri.

Circolare: “cliccare sul seguente link per scaricare la circolare della Cassa” .

Per qualunque altra informazione in merito, è possibile inviare una pec alla Cassa stessa, alla loro e-mail certificata: cipag@geopec.it (si rammenta che l’invio tramite PEC dovrà essere effettuato da casella di posta elettronica certificata e non da posta elettronica convenzionale).

 

Cordiali saluti

Il Delegato Cassa Geom. Andrea Cantoresi

CASSA GEOMETRI: Informativa - contributi minimi 2020

Oggetto: Informativa - contributi minimi 2020.

 

La Cassa Geometri in merito all’oggetto confermando la sospensione dei termini di pagamento della contribuzione fino al 31 maggio, salvo ulteriori proroghe, comunica che stanno pervenendo alla Cassa numerose richieste di informazioni sulle modalità di versamento della contribuzione per l'anno corrente.

Richiamando quanto illustrato nella circolare del 21 febbraio 2020, che si allegata per comodità di consultazione, si informa che è in corso di spedizione una comunicazione da parte della Cassa Geometri agli iscritti relativa alle modalità di versamento della contribuzione dei minimi 2020 accompagnata dalla guida di seguito allegata.

Comunicazione: "cliccare sul seguente link per scaricare la comunicazione" .

 

Cordiali saluti

La Segreteria del Collegio

CASSA GEOMETRI A FIANCO DEGLI ISCRITTI PER L’EMERGENZA CORONAVIRUS - Nuove coperture per la tutela dei rischi legati al COVID-19

Cassa Geometri, da sempre attenta alla tutela della salute degli iscritti, ha attivato ormai da diversi anni una polizza sanitaria che consente di ottenere gratuitamente prestazioni specialistiche per la prevenzione annuale e per l'alta diagnostica, assicura le spese mediche e una diaria giornaliera in caso di ricovero per grandi interventi chirurgici ed eventi morbosi, nonché una rendita mensile per il caso di non autosufficienza.

 

In considerazione dell'emergenza sanitaria che sta attraversando il Paese, la Cassa ha deciso di introdurre nel piano sanitario in essere quattro nuove coperture speciali per i rischi da COVID-19, valide gratuitamente per tutti gli iscritti.

 

Questa polizza, si aggiunge alle provvidenze straordinarie che la Cassa eroga per il caso di infezione da COVID-19 e alle diarie e spese mediche già previste dalle polizze sanitarie in essere.

 

Cosa prevedono le nuove coperture?

INDENNITÀ DA RICOVERO A SEGUITO DI TERAPIA INTENSIVA IN CASO DI POSITIVITÀ AL COVID-19 (CORONAVIRUS)

Nel caso di ricovero durante il quale sia stato necessario il ricorso alla terapia Intensiva con intubazione dell’iscritto, è prevista un’indennità pari ad euro 3.500,00 nel periodo di copertura.

 

INDENNITÀ A SEGUITO DI RICOVERO PER POSITIVITÀ AL COVID-19 (CORONAVIRUS)

Nel caso di ricovero durante il quale non sia stato necessario il ricorso alla terapia intensiva con intubazione dell’iscritto, è prevista un’indennità pari ad euro 2.000,00 nel periodo di copertura.

 

INDENNITÀ A SEGUITO DI ISOLAMENTO DOMICILIARE PER POSITIVITÀ AL COVID-19 (CORONAVIRUS)

Nel caso in cui l’iscritto sia costretto a regime di quarantena presso il proprio domicilio a seguito di positività al tampone COVID-19, è prevista l’erogazione di un’indennità pari ad euro 700,00 nel periodo di copertura.

 

VIDEOCONSULTO SPECIALISTICO

Il servizio di videoconsulto medico garantisce un confronto diretto con lo specialista in tutti i casi in cui non sia necessario un contatto fisico, ad esempio per condividere i risultati di esami o referti, avere risposte a dubbi e domande sulle terapie, dialogare con il medico per eventuali approfondimenti, scambiarsi documenti.

Basta contattare la Centrale Operativa UniSalute al numero verde del proprio piano sanitario; UniSalute effettuerà la prenotazione.

L’iscritto potrà accedere al servizio con il proprio computer (o tramite device mobile, smartphone e tablet) attraverso un link ricevuto via mail nei giorni precedenti.

Al termine del consulto potrà anche ricevere dallo specialista la certificazione necessaria per l’acquisto dei farmaci.

 

Quando si possono attivare le coperture?

Le nuove coperture sono retroattive e valide dal 1° febbraio 2020 al 31 dicembre 2020 e sono gratuite. Possono essere richieste entro 2 anni dall'evento.

Non è previsto alcun contributo aggiuntivo per gli iscritti.

 

Cosa fare per usufruire delle prestazioni sanitarie?

Per ottenere l’erogazione delle prestazioni l’iscritto deve inviare:

Modulo di rimborso “Garanzie aggiuntive Covid-19- Cassa Geometri” compilato e sottoscritto, scaricabile nell’area riservata del sito web istituzionale:

 

nel caso di indennità da ricovero a seguito di terapia intensiva con intubazione per Covid-19 

 

• lettera di dimissioni nel caso di indennità da ricovero per Covid-19

 

nel caso di indennità da ricovero per Covid-19

• lettera di dimissioni

 

indennità da “Isolamento domiciliare” a seguito di positività al tampone per Covid-19

• copia esito tampone per Covid-19 • copia certificazione medica o equipollente che attesti giorni di isolamento domiciliare

 

A chi occorre inviare la documentazione richiesta?

E’ possibile inviare la documentazione richiesta scegliendo tra queste alternative:

via e-mail all’indirizzo rimborsocovid19@unisalute.it  

via posta a UniSalute S.p.A. Spese Sanitarie Clienti - c/o CMP BO - Via Zanardi 30 - 40131 Bologna BO Le coperture sono gestite da UniSalute.

 

Per maggiori dettagli consultare l’area riservata del sito.

Per ulteriori approfondimenti clicca sul seguente link per leggere o scaricare la GUIDA: http://www.cassageometri.it/CMSContent/Cassa/pdf/welfare-integrato/Covid-19_Unisalute_CassaGeometri.pdf  .

Di seguito la comunicazione inviata dalla Cassa Geometri: "Circolare Cassa Geometri" .

 

 

Cordiali saluti

La Segreteria del Collegio

CASSA GEOMETRI: INTEGRAZIONE DICHIARAZIONE ALLA DOMANDA PER IL RICONOSCIMENTO DELL’INDENNIZZO DI € 600,00

 

La Cassa Geometri ha inviato una pec per integrare la domanda di indennizzo di € 600,00 (euro seicento/00) per l’emergenza da COVID-19.

Hanno ricevuto la pec solo i colleghi che hanno presentato istanza dal 1 aprile 2020 e fino alle ore 11:00 del 9 aprile 2020.

Chi ha fatto domanda successivamente alle ore 11:00 del 9 aprile 2020 ha reso già tutte le dichiarazioni.

Di seguito riportiamo:

1) Comunicazione inviata dalla CASSA: "Circolare Cassa Geometri del 09.04.2020" ;

2) Guida integrazione Covid-19: http://www.cassageometri.it/guida_integrazione_covid19.pdf .

 

Cordiali saluti

La Segreteria del Collegio

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Navigando il sito acconsenti all'utilizzo dei cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.